Una riflessione su alcuni progetti dell’architetto, redatti nell’arco di diversi anni, dalla formazione ai concorsi di architettura, dagli allestimenti interni alle scenografie teatrali, dove si distinguono elementi ricorrenti come la rampa, la corte aperta, l’asse e lo specchio, e temi come l’inquadratura, la flessibilità dello spazio interno e la “doppia altezza”. La sperimentazione progettuale sui temi della residenza, degli edifici pubblici e degli interni, segnata da una volontà di elaborare la lezione modernista nella definizione del linguaggio intrinseco del progetto e nelle modalità di costruire relazioni con i contesti, anche storici e di particolare importanza come Roma, è affiancata dagli studi sulle scenografie teatrali, trattati nella seconda parte del volume, dove è il testo, di prosa o di lirica, il punto di partenza di un processo progettuale di tipo diverso, segnato da intenzioni immaginifiche. I lavori illustrati riflettono una visione dell’architettura che implica una concezione a tutto tondo della disciplina, che porta l’autore ad operare nella doppia dimensione dell’esercizio del progetto, esito e veicolo della riflessione teorica, declinata nei tre ambiti dell’eredità del modernismo, delle tecniche compositive della progettazione e della scenografia teatrale.

 

Massimo Zammerini
Progetti di architettura
29,00€
27,50€
isbn 9788862425131
collana Alleli | Projects
numero 15
edizione corrente 3 / 2021
prima edizione 3 / 2021
lingua Italiano
formato 21x29cm
pagine 224
stampa colore
rilegatura brossura
copertina download
Aggiungi al carrello
l'autore
Massimo Zammerini, architetto, professore associato in Progettazione architettonica presso la Facoltà di Architettura della Sapienza Università di Roma, Dipartimento di Architettura e Progetto. Docente di Progettazione e di Scenografia, membro del Collegio dei docenti ...

Massimo Zammerini, architetto, professore associato in Progettazione architettonica presso la Facoltà di Architettura della Sapienza Università di Roma, Dipartimento di Architettura e Progetto. Docente di Progettazione e di Scenografia, membro del Collegio dei docenti del Dottorato in Teorie e Progetto dell’Architettura. Direttore del Master in Scenografia Teatrale e Televisiva della Sapienza Università di Roma. La sua attività di progettista si articola nella partecipazione ai concorsi di architettura nazionali e internazionali, per i quali ha ottenuto segnalazioni e premi. Molti suoi progetti, di cui alcuni realizzati, sono pubblicati su libri e riviste di architettura nazionali e internazionali. Ha pubblicato libri, saggi e articoli sulle principali riviste di architettura e ha partecipato a convegni di Architettura e mostre in Italia e all’estero.

 

Leggi ancora

della stessa collana