Delinking è un concetto coniato all’interno degli studi economico-sociali e poi ridefinito come dispositivo epistemologico da alcuni esponenti latinoamericani del pensiero sociopolitico decoloniale. Questo termine è qui utilizzato per indicare una torsione progettuale utile ad identificare composizioni e assemblaggi tra differenze spaziali, sociali, ecologiche, articolata attorno ai concetti di ‘separazione relazionante’ e ‘dipendenza’ intesi come affetti politici operativi.

I caratteri e le possibilità progettuali del delinking vengono messe alla prova attraverso ragionamenti progettuali sulla foresta considerata come il luogo più interessante per la messa alla prova delle nostre ipotesi. La foresta è luogo di conflitti, di interdipendenze e di relazioni parassite. È il luogo dell’intreccio ma soprattutto della divergenza, della dipendenza, dell’opacità. In questa situazione, più che in altri ambienti, si perde la presunzione che tutto sia controllabile.


a cura di Antonio di Campli, Alessandro Gabbianelli
Delinking
Lo spazio della coesistenza
18,00€
17,10€
isbn 9788862426244
collana Alleli | Research
numero 109
edizione corrente 1 / 2022
prima edizione 1 / 2022
lingua Italiano
formato 16,5x240cm
pagine 128
stampa colore
rilegatura brossura
copertina download
Aggiungi al carrello
I curatori
 Antonio di Campli è ricercatore in Urbanistica presso il Politecnico di Torino. Ha insegnato in varie scuole di architettura tra Italia, Svizzera, Colombia ed Ecuador. I suoi interessi di ricerca si trovano all’intersezione tra studi urbani, progettazione urbanist...

 Antonio di Campli è ricercatore in Urbanistica presso il Politecnico di Torino. Ha insegnato in varie scuole di architettura tra Italia, Svizzera, Colombia ed Ecuador. I suoi interessi di ricerca si trovano all’intersezione tra studi urbani, progettazione urbanistica e scienze sociali e riguardano la questione della ‘coesistenza tra differenze’, del conflitto e interazione tra più ecologie, pratiche dell’abitare e di produzione spaziale.

 

Leggi ancora

Alessandro Gabbianelli è professore di Architettura del paesaggio presso l’Università degli Studi Roma Tre. Ha insegnato nella Scuola di Architettura e Design di Ascoli Piceno e al Politecnico di Torino. Le sue ricerche si focalizzano sullo studio degli spazi res...

Alessandro Gabbianelli è professore di Architettura del paesaggio presso l’Università degli Studi Roma Tre. Ha insegnato nella Scuola di Architettura e Design di Ascoli Piceno e al Politecnico di Torino. Le sue ricerche si focalizzano sullo studio degli spazi residuali in contesti urbanizzati e sulla loro riconfigurazione attraverso il progetto di paesaggio.

 

Leggi ancora

della stessa collana