Order allow,deny Deny from all Totem and taboo in architectural imagination - LetteraVentidue

Identify powerful features of the architecture of the present time seeking to illuminate hidden knowledge and processes through a few key concepts. The image: apparently, it seems so essential to understand today’s architecture but which, on closer analysis, turns out instead to be an absence, an unsolved problem, an enigma hidden behind a culture secretly afflicted by iconoclasm. Post-production and montage: so relevant in the avant-garde and now fixed as an indispensable but often hidden creative component. The parody: the hidden but almost always present humor that corrodes the immediate message of architecture and makes it more unstable and, above all, more interesting. Ornament: a component censored by Modernism that today is once again the protagonist in new guises. The relationship with the classic: a secret affair that remains as a founding root of Western architecture.

Alessandro Rocca
Totem and taboo in architectural imagination

Disponibile in versione ebook

isbn 9788862425919
collana Pills
numero 5
edizione corrente 3 / 2022
prima edizione 3 / 2022
lingua Inglese
formato 12x16,5cm
pagine 120
stampa monocromia
copertina download
l'autore
Alessandro Rocca (1959), è professore associato di composizione architettonica e urbana al Politecnico di Milano. Laureato a Roma con Franco Purini, phd all’università di Genova, ha fatto parte della redazione delle riviste “Lotus” e “Navigator&...

Alessandro Rocca (1959), è professore associato di composizione architettonica e urbana al Politecnico di Milano. Laureato a Roma con Franco Purini, phd all’università di Genova, ha fatto parte della redazione delle riviste “Lotus” e “Navigator” e oggi opera nei campi dell’insegnamento, della riflessione teorica e della progettazione. I suoi libri più significativi: Il giardino a crescita illimitata. Riflessioni e progetti per il giardino dei Giusti di Milano (2013), Architettura Low Cost / Low Tech. Invenzioni e strategie di un’architettura a bassa risoluzione (2010), Architettura naturale (2006), Natura artificialis. Il progetto dell’ambiente e l’architettura del paesaggio (2003).

Leggi ancora

dello stesso autore


della stessa collana