Alfredo Lambertucci (1928-1996), di origine marchigiana, arriva a Roma alla Facoltà di Architettura dove si laurea nel 1953 e prosegue l’attività come assistente alla cattedra di Elementi di Composizione di Roberto Marino. Dal 1981 è ordinario di Composizione architettonica. Come presidente di corso di laurea svolge nella facoltà una intensa attività organizzativa e innovativa della didattica universitaria introducendo l’attività dei Laboratori di progettazione. Dai primi anni Cinquanta fino alla prematura scomparsa ha condotto una continua e intensa attività progettuale, soprattutto nelle Marche e a Roma, dove ha realizzato importanti opere come la chiesa di Consalvi e il quartiere IACP Vigne Nuove. Parallelamente alla professione ha sviluppato una attività pittorica che ha fortemente interagito con una architettura interpretata come atto sociale, realistico e costruttivo.

 

Andrea Bruschi, Pisana Posocco
Alfredo Lambertucci
16,50€
15,70€
isbn 9788862427241
collana Maestri romani
numero 5
edizione corrente 5 / 2022
prima edizione 5 / 2022
lingua Italiano
formato 14,8x21cm
pagine 176
stampa monocromia
rilegatura brossura
copertina download
Aggiungi al carrello
l'autore
Andrea Bruschi, Architetto, dottore di ricerca, professore associato di Progettazione architettonica e urbana alla Facoltà di Architettura di Sapienza Università di Roma. È membro del Collegio del dottorato in Architettura, Teorie e Progetto, del Master in ...

Andrea Bruschi, Architetto, dottore di ricerca, professore associato di Progettazione architettonica e urbana alla Facoltà di Architettura di Sapienza Università di Roma. È membro del Collegio del dottorato in Architettura, Teorie e Progetto, del Master in Heritage Building Information Modeling (HBIM) e direttore del Qart – Laboratorio per lo studio di Roma contemporanea del Dipartimento di Architettura e progetto. È curatore dei libri Roma Est extra GRA. Studi e prospettive della campagna urbana fra agricoltura e città (Quodlibet 2017), Drosscape. Progetti di trasformazione nel territorio dal mare a Roma (Aracne 2016) e autore di Ipotesi per Accumoli. Verso nuovi cicli di vita di un territorio terremotato (Dei 2021). 

 

Leggi ancora

Pisana Posocco, Architetto, dottore di ricerca in Composizione architettonica presso lo IUAV, professore associato di Progettazione architettonica e urbana alla Facoltà di Architettura di Sapienza Università di Roma. È membro del Collegio del dottorato DRAC...

Pisana Posocco, Architetto, dottore di ricerca in Composizione architettonica presso lo IUAV, professore associato di Progettazione architettonica e urbana alla Facoltà di Architettura di Sapienza Università di Roma. È membro del Collegio del dottorato DRACo - Architettura e Costruzione e del Master PARES, Progettazione Architettonica per il Recupero dell’Edilizia storica e degli Spazi pubblici. È curatrice dei volumi La seconda vita degli edifici (con M. Raitano, Quodlibet 2016) e Alfredo Lambertucci 1928-1996 (Quodlibet 2019) e autrice di Progettare la vacanza (Quodlibet 2017) e Donne in carcere (con F.Giofrè, LetteraVentidue 2020). 

 

Leggi ancora

dello stesso autore


della stessa collana