Perché il mestiere più bello del mondo sta attraversando, almeno nel nostro paese, una crisi così lunga e così grave?

Cosa possiamo fare per uscirne?

Il libro prova a rispondere a queste due domande. Dal suo personale punto di vista, l’autore analizza le cause che hanno portato alla crisi, ma delinea anche, puntualmente, una serie di possibili soluzioni per il futuro: di ordine formativo, rivolte cioè alla sfera universitaria; professionale, rispetto al sistema ordinistico, all’articolazione della figura dell’architetto e ai nuovi business models; culturale, sulla progettualità contemporanea e sugli sviluppi legati alla digitalizzazione, al BIM, ai Big Data e all’intelligenza artificiale; normativo, riguardanti cioè il tema della qualità e come sia possibile migliorarla, la legge per l’architettura e la governance.

Livio Sacchi
Il mestiere di architetto
25,00€
23,70€
isbn 9788862425179
collana Alleli | Research
numero 80
edizione corrente 3 / 2021
prima edizione 3 / 2021
lingua Italiano
formato 14,8x210cm
pagine 388
stampa monocromia
rilegatura brossura
copertina download
Aggiungi al carrello
l'autore
Livio Sacchi, architetto, è professore ordinario di Disegno dell’architettura presso il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara e membro del collegio dei docenti del Dottorato in Architett...

Livio Sacchi, architetto, è professore ordinario di Disegno dell’architettura presso il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi
“G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara e membro del collegio dei docenti del Dottorato in Architettura, Geologia e Ingegneria civile. È responsabile per l’architettura presso l’Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da G. Treccani, presidente onorario di Europan Italia, membro del board di Eurosolar.
È stato consigliere del CNAPPC, Consiglio Nazionale degli Architetti (2016-2021), presidente dell’Ordine degli Architetti PPC di Roma (2013-2016); membro del CTS dell’UID - Unione Italiana per il Disegno; presidente della Sezione laziale dell’Inarch (2003-2011). Per la Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia nel 2006 ha curato il Padiglione Italiano con Franco Purini e nel 2010 il padiglione Inarch. Nel 2009 è stato insignito del Premio internazionale “Sebetia-Ter”, Targa d’Argento del Presidente della Repubblica Italiana. La sua attività scientifica è testimoniata da oltre 400 pubblicazioni, fra le quali molti libri. Nel 2019, per La nave di Teseo, ha pubblicato Il futuro delle città. Suoi progetti e realizzazioni compaiono sulle principali riviste italiane e straniere. Una sua biografia è pubblicata in Enciclopedia dell’architettura, Motta - Il Sole 24 Ore. Vive e lavora a Roma.

Leggi ancora

della stessa collana